Cosa è, a cosa serve, come si pratica il Massaggio Craniosacrale

cranioSi basa sugli studi e sulle osservazioni di William G.Sutherland  e successivamente di John E. Upledger ed utilizza, come strumento di valutazione e di controllo, il ritmo craniosacrale, movimento ritmico prodotto  dai cambiamenti di pressione nella scatola cranica e nella colonna vertebrale durante la produzione ed il relativo riassorbimento del liquido cerebrospinale.

Altro concetto fondamentale è quello della fascia, cioè della rete di tessuti connettivi fibrosi che avvolgono in maniera continua tutti gli organi; in particolar modo è importante la Dura Madre che riveste  internamente la volta cranica e la colonna vertebrale.

Fondamentale da parte dell’operatore craniosacrale. è  la percezione del ritmo craniosacrale e quindi dei suoi eventuali squilibri.

Il corso di massaggio craniosacrale , articolato in lezioni teorico-pratiche, prevede nello svolgersi di ogni lezione, una parte teorica in cui vengono sviluppati vari argomenti di anatomia umana, fisiologia e neuroscienze attinenti il massaggio craniosacrale. Viene sviluppata anche la conoscenza delle varie fasce, dei diaframmi, e soprattutto viene sviluppata l’abilita a percepire il ritmo craniosacrale. Questa conoscenza non sarà soltanto teorica ma anche esperienziale, volta quindi ad affinare nel tempo l’indispensabile sensibilità alla percezione degli eventuali stati di squilibrio delle fasce stesse e del ritmo, al fine di svilupparne la consapevolezza in primo luogo su se stessi e poi sugli altri.

Verranno progressivamente studiate le varie manovre craniosacrali volte alla correzioni delle alterazioni del ritmo craniosacrale.
Una parte del corso è rivolto ad una serie di esercizi di mobilitazione articolare volti a migliorare la propria flessibilità.


I Corsi di Massaggio Craniosacrale tenuti a Firenze presso la Delegazione A.MI.University Toscana,  prevedono quindi lo studio e la conoscenza dei seguenti argomenti: 

 

  • Anatomia e Fisiologia umana, con particolare riferimento al ritmo Craniosacrale;
  • Cosa è lo stress da un punto di vista scientifico ed i suoi effetti;
  • Concetti di Psicologia e Posturologia;
  • Fasce;
  • Diaframmi;
  • Still Point;
  • V spread;
  • Tecniche manuali applicate;
  • Deontologia Professionale.

 

Maggiori informazioni potete trovarle all'interno del sito internet del Dottor Buracchiwww.psicos.org

Per informazioni e domande sul corso di Massaggio Craniosacrale a Firenze della Delegazione A.MI. University Toscana potete contattarci a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure al tel.:055.2345558

 

Link alla pagina A.MI.Univesity del cosro di Massaggio Craniosacrale.